E-Shop
Carrello

Cart

Carrello

Cart

Oro da investimento / Le funzioni dell'oro

Le funzioni dell'oro

Le funzioni principali dell’oro possono essere sintetizzate in tre macro categorie:

  • Funzione monetaria
  • Funzione d’investimento
  • Funzione industriale

Funzione monetaria

La funzione monetaria si manifesta nel momento in cui viene utilizzato come:

  • mezzo di scambio;
  • unità di conto;
  • riserva di valore;
  • misura per i pagamenti differiti;

nel caso una moneta sia convertibile in un'altra moneta, a sua volta convertibile in oro, si parla di gold exchange standard.

    Funzione d'investimento

    L’oro dà all’investitore sicurezza e solidità, il suo valore è universale e agevolmente realizzabile in qualunque momento. L’oro ha dimostrato di mantenere il proprio potere di acquisto nel corso della storia. Per questo motivo, i soggetti privati acquistano e detengono il metallo a medio/lungo termine con l’obbiettivo di tutelarsi dalle svalutazioni e dalle insicurezze economiche e geopolitiche.

      Funzione industriale

      La terza funzione dell’oro è quella industriale. Le sue caratteristiche fisiche e l’alto valore lo rendono un prodotto ideale sia per utilizzo in gioielleria, sia nelle tecnologie elettroniche e medicali. La gioielleria, in generale nel passato e ancora oggi in molti paesi, svolge anche una funzione di investimento, mentre l’impiego in elettronica è dovuto essenzialmente alle sue caratteristiche di buon conduttore di elettricità. Infine, grazie alla sua resistenza e non tossicità, viene utilizzato nel campo medico principalmente in odontoiatria e protesica.