E-Shop
Carrello

Cart

Carrello

Cart

Responsabilità / Accreditamenti e certificazioni

Tracciabilità e trasparenza

Italpreziosi dispone accreditamenti e certificazioni ottenuti dalle principali autorità nazionali ed internazionali, concernenti la qualità di prodotto, di processo, l’attenzione all’ambiente e la sicurezza.

Per Italpreziosi responsible sourcing significa garantire tracciabilità e trasparenza, elementi fondamentali per il nostro business. Le rigorose procedure interne di due diligence assicurano un controllo continuo della catena di approvvigionamento dei metalli preziosi.

Oltre a seguire le principali regolamentazioni internazionali e nazionali, Italpreziosi aderisce a standard volontari, dimostrati attraverso le proprie certificazioni. Queste certificazioni sono rilasciate da associazioni che rappresentano un importante tavolo di confronto per affrontare i temi cruciali che riguardano l’intera filiera dei metalli preziosi, dalla loro estrazione fino al loro impiego nei prodotti finiti.

Gli standard di riferimento hanno origine da: Chain of Custody (CoC) e Code of Practice (CoP) del Responsible Jewellery Council (RJC), Responsible Guidances on Precious Metals del London Bullion Market Association (LBMA), Due Diligence Guidance for Responsible Supply Chain of Minerals from Conflict Affected and High Risk Areas dell'OCSE, il Dodd-frank Act sezione 1502 e the World Gold Council “Conflict-free Gold Standard”.

Siamo membri di:

Responsible Jewellery Council (RJC)

L'associazione raggruppa oltre 500 tra le più importanti aziende del mondo che rappresentano l'intera filiera dell'oro, dalle miniere ai grandi produttori di gioielli come Cartier, Bulgari, Tiffany ecc., di cui Ivana Ciabatti è stato anche membro del Board of Directors. Nel 2013 Italpreziosi ha ricevuto la certificazione Code of Practices (CoP) e la certificazione "Provenance Claim" e nel 2017 la certificazione Chain of Custody (CoC).

London Bullion Market Association (LBMA)

Il 1° settembre 2008, Italpreziosi è diventato Associate Member della LBMA. Dal 2018, per quanto riguarda l'oro è raffineria certificata «Good Delivery». Nel mondo sono certificate solo 69 raffinerie. L'associazione definisce gli standard di produzione di barre di oro, promuovendo le migliori pratiche commerciali. LBMA rappresenta lo standard di riferimento dei mercati mondiali dei metalli preziosi OTC.

IPMI

Italpreziosi è orgogliosa di essere un Patron Member dell’IPMI, l’International Precious Metals Institute, la più grande associazione focalizzata su metalli preziosi al mondo. IPMI è un’associazione internazionale di produttori, raffinatori, costruttori, scienziati, utenti, istituzioni finanziarie, commercianti, gruppi del settore privato e pubblico, costituita per fornire un forum per lo scambio d’informazioni e tecnologia.

Banca d'Italia

Italpreziosi è iscritta al n. 5000120 come Operatore Professionale del Mercato dell’Oro presso la Banca d’Italia, in ottemperanza alle Leggi Italiane ed in particolare alla Legge 7/2000 che ha permesso, tra le altre, anche il commercio tra privati di oro da investimento.

Per saperne di più